Martedì 18 Giugno 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos

  

Home

Notizie FELCOS

We have a D.R.E.A.M. : terminata la prima fase, ecco alcuni numeri del progetto che promuove l'impegno dei giovani in difesa dell'ambiente

Arrivano i primi risultati del progetto pilota di educazione ambientale “We have a D.R.E.A.M. - Divento Responsabile E mi Attivo nella Mia scuola”, promosso da Valle Umbra Servizi SpA e coordinato da FELCOS Umbria, con l'obiettivo di ridurre la frazione indifferenziata aumentando la quantità e qualità di plastica e carta, e sensibilizzando i giovani al senso civico e al rispetto ambientale, rendendoli attori protagonisti delle scelte della società di cui sono parte.

leggi tutto...

Per un’economia sostenibile: Manifesto contro la disuguaglianza

Incremento dei beni relazionali e della cooperazione tra le istituzioni del territorio (pubbliche, private, non profit); maggiore integrazione tra università e mondo del lavoro; dinamica retributiva maggiormente correlata a produttività e competenze; corsi di laurea più professionalizzanti.

leggi tutto...

Il Vice Presidente di FELCOS Umbria, Umberto Ernesto Bonetti, presenta l'iniziativa dei Comuni amici delle api alla tavola rotonda 'Comuni per l'ambiente'
La rete dei Comuni virtuosi si estende al mantovano

È davvero il caso di dire "CooBEEration Never Stops"!

leggi tutto...

BEE THE CHANGE un anno dopo
Ad un anno dal suo inizio tiriamo le somme del progetto a supporto dello sviluppo economico locale della Palestina

Contribuire a migliorare le condizioni socio-economiche della popolazione palestinese, accompagnando l’avvio di processi di sviluppo locale incentrati sul rafforzamento di settori produttivi endogeni ed ecosostenibili, in particolare il settore apistico e la filiera delle piante aromatiche ed officinali.

leggi tutto...

People have the power: realizzato a Foligno il Forum Territoriale tra giovani e rappresentanti istituzionali

Si è conclusa lunedì pomeriggio, presso il Coworking Multiverso di Foligno, la prima parte del progettoPeople have the power - attivarsi contro la disuguaglianza”, con un forum territoriale che ha visto la partecipazione, oltre che dell'equipe di educazione alla cittadinanza globale di FELCOS Umbria, di Rita Barbetti, attualmente vicesindaco della città e Assessore con delega all’istruzione, e di alcuni studenti del liceo classico “F. Frezzi” e del liceo scientifico “G. Marconi” di Foligno.

leggi tutto...

REACTING - REstoration of fort Amsterdam for the Activation of Tourism IN Ghana: evento di lancio del progetto
Al via il progetto di ristrutturazione del Forte coloniale Fort Amsterdam

Contribuire allo sviluppo sostenibile locale e alla creazione di opportunità di lavoro concentrandosi in particolare sullo sviluppo del turismo sostenibile attraverso la riabilitazione di Fort Amsterdam, con un coinvolgimento attivo delle comunità, delle organizzazioni della società civile, delle autorità locali e di tutte le istituzioni pertinenti.

leggi tutto...

Giovani narratori. Storie di (stra)ordinaria umanità
Nell’ambito della “Global action week” dal 19 al 22 marzo al Centro Servizi Giovani di Perugia una mostra per raccontare le migrazioni

Una settimana di mobilitazione per raccontare un’Italia accogliente, multietnica e solidale. Protagonisti dell’iniziativa nazionale promossa dalla Campagna Globale per l’Educazione (GCE Italia) che si terrà dal 18 al 22 marzo in 69 province italiane, tra cui Perugia, saranno i giovani.

leggi tutto...

In Primo Piano

Alla scoperta dell’economia circolare: gli studenti che hanno partecipato al progetto We have a D.R.E.A.M. festeggiano la giornata mondiale dell’ambiente visitando l’impianto biometano di Foligno
La visita guidata si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Impianti aperti”, iscritta al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo sostenibile (ASVIS)

Oggi, 5 giugno 2019, abbiamo festeggiato la Giornata Mondiale dell’Ambiente, accompagnando le classi 4°A, 4°B e 4°C dell’Istituto Comprensivo G. Galilei di Sant’Eraclio alla scoperta dell’Economia Circolare.

leggi tutto...

Il Comune di Assisi nel Consiglio Direttivo di FELCOS Umbria
L’Assemblea dei Soci del 22 maggio all’unanimità ha deliberato l’ingresso della Città di Assisi nell’organo di indirizzo dell’Associazione

Mercoledì 22 maggio, presso la sede operativa dell’Associazione, si è svolta l’annuale Assemblea dei Soci di FELCOS Umbria.

leggi tutto...

Il Comune di Bevagna inaugura la targa “Comune amico delle api” all’ingresso della città

Bevagna è un "Comune amico delle api" e ora a ricordarlo a chiunque entri nel territorio è un cartello installato proprio all'ingresso della città.

leggi tutto...

Eventi

XII Seminario nazionale di educazione interculturale

Anche quest’anno, come ormai da 12 anni consecutivi, CVM organizza il suo Seminario di Educazione Interculturale, che si terrà il 7 e l’8 settembre – venerdì e sabato – al liceo “E. Medi” di Senigallia.

leggi tutto...

Notizie dal mondo

Dieci modelli di buone pratiche per un turismo sostenibile
Misurare, ridurre e compensare le proprie emissioni di gas serra. E’ l’obiettivo fissato dal World travel and tourism Council dopo l’adesione all’iniziativa Climate Neutral Now delle Nazioni Unite.

29/8/2018

leggi tutto...

Sviluppo sostenibile. Asvis avverte: “In Ue peggiorano le disuguaglianze”
L’analisi dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015 in sede Onu evidenzia alcuni dati in peggioramento. Male gli obiettivi che puntano a ridurre le diseguaglianze e proteggere l’ambiente. Giovannini: “Serve un cambiamento significativo”

ROMA - Sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015, l’Ue è fuori traiettoria. Lo dice l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile che nella giornata di oggi ha diffuso una nota in cui si fa il punto sui vari obiettivi. Il quadro che emerge non è del tutto critico, ma sebbene ci siano miglioramenti su alcuni fronti, complessivamente i risultati raggiunti non sembrano soddisfare gli esperti dell’Alleanza. “Gli indicatori elaborati in esclusiva dall’Alleanza - spiega Enrico Giovannini, portavoce Asvis -, segnalano che, nonostante i numerosi miglioramenti, l’Unione europea non è su una traiettoria in grado di centrare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015 in sede ONU. Serve un cambiamento significativo in alcuni settori e che le forze politiche si impegnino a inserire l’Agenda 2030 nei loro programmi in vista delle prossime elezioni europee”.   

leggi tutto...

Global Citizenship Education – How much do we care?

Se in Italia è appena stata inquadrata da un documento di strategia nazionale, a livello europeo è già riconosciuta da anni come un potente strumento educativo per affrontare le attuali sfide globali e favorire il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo dell’Agenda 2030. Si tratta dell’Educazione alla cittadinanza globale. Eppure le istituzioni faticano a destinare risorse adeguate a questo filone educativo e anche a livello europeo gli investimenti da parte dei governi nazionali rimangono limitati. Un rapporto recentemente pubblicato da Concord Europe dal titolo “Educazione alla cittadinanza globale – Quanto ci importa?” scatta una fotografia della situazione a livello comunitario con approfondimenti su tutti gli stati membri dell’unione e rivela il livello di finanziamento dedicato all’educazione alla cittadinanza mondiale in Europa tra il 2011 e il 2015.

leggi tutto...


 
               SEGUICI SU









      PROGETTI IN CORSO