Martedì 19 Giugno 2018                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Cresce l’impegno umbro per lo sviluppo sostenibile

Il Comune di Assisi aderisce a FELCOS Umbria
07/12/2017

Siamo felici di annunciare l’ingresso del Comune di Assisi tra i nostri soci. La Giunta Comunale ha infatti deliberato all’unanimità l’adesione della Città a FELCOS Umbria, riconoscendo nell’Associazione uno strumento idoneo a promuovere lo sviluppo sostenibile, a livello locale e internazionale, e approvandone quindi lo Statuto.

La nostra mission, che è quella di contribuire, partendo dall'ambito locale, alla costruzione di un modello di sviluppo equo sul piano sociale, economico ed ambientale, fondato sul dialogo, sul rispetto, l'uguaglianza e la solidarietà tra i popoli ed i paesi, promuovendo il protagonismo degli Enti locali per partecipare alle sfide globali per lo sviluppo sostenibile, si pone in perfetta sinergia con lo spirito della Città di Assisi, storicamente “seraphica civitas” impegnata nella promozione del dialogo per la pace e la collaborazione fra i popoli e le diverse culture e religioni.

La Città di Assisi è stata recentemente coinvolta nelle nostre attività attraverso la Campagna CooBEEration, iniziativa di sensibilizzazione sul valore dell’Apicoltura come Bene Comune, che l’ha vista diventare simbolicamente un “Comune Amico delle Api”, a conferma della sensibilità del territorio assisano alle tematiche della tutela dell’ambiente e della valorizzazione dei luoghi e del patrimonio culturale.

Oltre a essere riconosciuta Patrimonio Mondiale dell’umanità dall’UNESCO, che la descrive come “esempio unico di continuità storica di una città con il suo paesaggio culturale e l’insieme del sistema territoriale”, la Città di Assisi svolge attività in collaborazione con gli Organismi Internazionali, in particolare con le Nazioni Unite e l’UNESCO e nel 2000 le è stato attribuito lo status di “Biblioteca Depositaria” di tutti i documenti dell’ONU.

Questo ricco patrimonio della città di Assisi, messo in sinergia con il patrimonio di relazioni internazionali che abbiamo sviluppato in questi dieci anni, tra cui in particolare il partenariato strategico con il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP), permetterà di aprire importanti e ampie opportunità di collaborazione sia per lo sviluppo di iniziative di cooperazione internazionale che per la realizzazione di progetti di promozione di sviluppo sostenibile e educazione alla cittadinanza globale sui nostri territori.

L’adesione del Comune di Assisi, riconosciuta in tutto il mondo come città della pace e della fraternità, assume dunque un’importanza strategica nell’ottica dell’obiettivo della nostra associazione di promuovere una rete territoriale umbra per lo sviluppo sostenibile che operi a livello locale, ma allo stesso tempo in sinergia con gli attori nazionali e internazionali che condividono le stesse finalità.


[TORNA INDIETRO]