Sabato 24 Agosto 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Crescono le adesioni alla Campagna CooBEEration

L’Ape Anna vola in Tunisia e anche il Comune di Ariana diventa amico delle api
21/10/2016


Prosegue a pieno ritmo e con grande successo la Campagna CooBEEration e crescono le adesioni a livello locale, in Umbria, e a livello internazionale all’iniziativa “Comuni amici delle api”.

Ieri, infatti, il Comune tunisino di Ariana, ha deliberato ufficialmente la sua adesione all’iniziativa promossa da FELCOS Umbria, APIMED (Federazione degli apicoltori del Mediterraneo), APAU (Associazione Produttori Apistici Umbri) e ANCI Umbria nell’ambito del progetto “Mediterranean CooBEEration”.

Majdi Gasmi, Presidente del Comune di Ariana, ha sottolineato “ l’impegno che la  municipalità si assume attraverso questa adesione a promuovere l’utilizzo di prodotti biologici per la protezione dei terreni agricoli  e delle aree verdi al fine di salvaguardare la biodiversità del territorio”.

La Campagna CooBEEration mira a realizzare un percorso d’informazione e sensibilizzazione sulla necessità di proteggere e sostenere le api e l’apicoltura come fattori fondamentali per preservare la biodiversità e migliorare la sicurezza alimentare, come bene comune globale.

Partner del Progetto «Mediterranean CooBEEration: una rete per l’apicoltura, la biodiversità e la sicurezza alimentare», finanziato dall’Unione Europea, sono, oltre a  FELCOS e APIMED, il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP), il le Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologne (Dipsa), il Dipartimento di Scienze Agrarie, forestali e dell'alimentazione dell'Università di Torino (DISAFA) e l'Istituto Nazionale Agronomico della Tunisia (INAT).

Il prossimo importante appuntamento per promuovere il valore di apicoltura sarà il VIII Forum dell'apicoltura del Mediterraneo, che si svolgerà a Chefchaouen, in Marocco, il 22 e 23 novembre 2016 e che rappresenterà l'occasione, tra le altre cose, per  discutere sull’ identità e sulle sfide dell’apicoltura mediterranea.


[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook