Martedì 20 Agosto 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

FELCOS Umbria a Bruxelles per rafforzare le relazioni di partenariato con importanti attori internazionali.

25/01/2015

Venerdì 23 gennaio il Direttore di FELCOS Umbria, Massimo Porzi, si è recato a Bruxelles per incontrare Giovanni Camilleri, il Coordinatore Internazionale dell’Iniziativa ART dell’UNDP (Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite), consolidato partner strategico di FELCOS Umbria.

L’incontro aveva lo scopo di rafforzare le relazioni di partenariato e prospettare nuove opportunità di collaborazione futura sui temi dello sviluppo umano.

In questi anni FELCOS Umbria ha realizzato numerose iniziative di sviluppo umano e ha facilitato la creazione di partenariati territoriali con numerosi paesi nell’ambito dei Programmi ART, come la Repubblica Dominicana, il Marocco, il Libano, Cuba ed altri paesi. 

L'Iniziativa ART garantisce agli attori, interessati ad impegnarsi nella promozione dello sviluppo umano sostenibile attraverso la cooperazione decentrata, l'armonizzazione degli interventi con le politiche nazionali ed internazionali di sviluppo, l’efficacia dell’azione e l’aderenza ai bisogni locali, attraverso un approccio partecipativo di tutti i componenti della società. Nell'ambito di questi partenariati gli Enti Locali e gli attori del nostro territorio hanno contribuito a sostenere i processi di sviluppo locali e nazionali dei paesi partner, come il tema della salute mentale in Sri Lanka, lo sviluppo delle filiere del miele e dell’olio in Marocco, Libano, Repubblica Dominicana, il tema delle politiche sociali e la pianificazione territoriale.

La visita a Bruxelles del Direttore di FELCOS Umbria ha rappresentato inoltre l’occasione per incontrare lo staff del Programma Migration for Development, il Programma attuato dall’UNDP e da sei agenzie delle Nazioni Unite, come IOM (Organizzazione Internazionale per la Migrazione), ILO (Organizzazione internazionale del lavoro), UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), UNFPA (Fondo per la Popolazione delle Nazioni Unite), UN Women (l'Ente delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'emancipazione delle donne) e l’UNITAR (Istituto delle Nazioni Unite per la formazione e la ricerca).

Il programma, partendo dalla consapevolezza dei forti legami esistenti tra migrazione e sviluppo, mira a sostenere gli attori della cooperazione territoriale nel percorso di valorizzazione del potenziale della migrazione per lo sviluppo.

Durante l’incontro il Direttore di FELCOS ha potuto così prospettare nuove possibilità di collaborazione tra il Programma Migration for Development e FELCOS Umbria, inserendo il tema della migrazione tra le sue tematiche di interesse progettuale.

Centrale l’avvio di una collaborazione con questo programma anche nell’ambito di RETÈCO, la Federazione Italiana delle Reti territoriali per lo Sviluppo e la Cooperazione Internazionale, di cui il Direttore di FELCOS è Coordinatore Internazionale.


[TORNA INDIETRO]