Lunedì 22 Aprile 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

FELCOS Umbria al 3° Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico Locale

Torino, 13 - 16 ottobre 2015
13/10/2015


La Responsabile Area Progetti e Partenariati di FELCOS Umbria, Lucia Maddoli, interverrà al 3° Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico Locale, evento di rilevanza internazionale che si svolgerà a Torino dal 13 al 16 ottobre.

In particolare, Lucia Maddoli prenderà parte al dibattito, previsto per mercoledì 14 ottobre e organizzato dal Fondo Andaluso delle Municipalità per la Solidarietà Internazionale (FAMSI - Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional) e da RETÈCO (Federazione Italiana delle Reti Territoriali per lo Sviluppo e la Cooperazione), dal titolo “Il ruolo della cooperazione internazionale all’interno dei nuovi modelli di sviluppo locale. Le sfide per i Territori”.

Al dibattito, che mira ad individuare le sfide che i Territori si troveranno ad affrontare anche in ottica dei nuovi obiettivi di sviluppo sostenibili, interverranno, tra gli altri, Francesco Brendolise, Vice Presidente di RETÈCO, Guido Milani, Direttore del Fondo Provinciale Milanese per la Cooperazione Internazionale (FPMCI), Antonio Zurita Contreras, Coordinatore  di CONFOCOS (Confederazione di Fondi di Cooperazione e Solidarietà) e Paulo Ramalho, Presidente della Rete Intercomunale di Cooperazione Decentrata (RICD).

Un ulteriore appuntamento importante è in programma giovedì 15 ottobre, quando, all’interno del  panel “DEAR: Cities for education. L’educazione allo sviluppo come strumento per le strategie di Sviluppo Economico Locale sostenibili”, il Sindaco del Comune di Bevagna, Annarita Politicchia, e Federico Gori, Sindaco del Comune di Montecchio, insieme a rappresentanti internazionali delle istituzioni, del mondo accademico e del mondo delle ONG, rifletteranno sul ruolo che possono svolgere i piccoli Comuni nell’educazione e sensibilizzazione della cittadinanza sui temi dello sviluppo umano sostenibile.

Il 3° Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico Locale è organizzato dalla Città di Torino, dalla Città Metropolitana di Torino, dalla Regione Piemonte, dall'Unione delle Città e dei Governi Locali (UCLG - United Cities and Local Governments), dal Comitato sullo Sviluppo Economico Locale, dal Fondo Andaluso delle Municipalità per la Solidarietà Internazionale (FAMSI - Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional), dall'Organizzazione delle Regioni Unite (ORU FOGAR - Organizations of Regions United), dal Servizio Brasiliano di Supporto per le Piccole e Micro Imprese (SEBRAE - Brazilian Service of Support for Micro and Small Enterprises), dall'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO - International Labour Organization) e dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP - United Nations Development Programme).Nel 2015, anno che rappresenta il traguardo degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio nonché l'anno di avvio dell'Agenda dello sviluppo post 2015, il Forum vuole promuovere lo Sviluppo Economico Locale come mezzo per implementare la futura agenda globale e favorire la condivisione delle buone pratiche di politiche di governance locale nel mondo per uno sviluppo sociale, ambientale e economico sostenibile.


[TORNA INDIETRO]