Lunedì 22 Aprile 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos

  

Home

Notizie FELCOS

People have the power: realizzato a Foligno il Forum Territoriale tra giovani e rappresentanti istituzionali

Si è conclusa lunedì pomeriggio, presso il Coworking Multiverso di Foligno, la prima parte del progettoPeople have the power - attivarsi contro la disuguaglianza”, con un forum territoriale che ha visto la partecipazione, oltre che dell'equipe di educazione alla cittadinanza globale di FELCOS Umbria, di Rita Barbetti, attualmente vicesindaco della città e Assessore con delega all’istruzione, e di alcuni studenti del liceo classico “F. Frezzi” e del liceo scientifico “G. Marconi” di Foligno.

leggi tutto...

Giovani narratori. Storie di (stra)ordinaria umanità
Nell’ambito della “Global action week” dal 19 al 22 marzo al Centro Servizi Giovani di Perugia una mostra per raccontare le migrazioni

Una settimana di mobilitazione per raccontare un’Italia accogliente, multietnica e solidale. Protagonisti dell’iniziativa nazionale promossa dalla Campagna Globale per l’Educazione (GCE Italia) che si terrà dal 18 al 22 marzo in 69 province italiane, tra cui Perugia, saranno i giovani.

leggi tutto...

FELCOS Umbria risponde alla chiamata di Greta Thunberg e aderisce alla Marcia per il Clima
Il 15 marzo per le strade della città di Perugia lo Sciopero Mondiale per il Futuro

Il 20 agosto 2018 una giovane attivista svedese decise di non andare a scuola e manifestare di fronte al Parlamento del suo paese fino alle elezioni del 9 settembre 2018 per chiedere ai politici misure e azioni concrete contro il cambiamento climatico.

leggi tutto...

Sviluppo sostenibile e cittadinanza globale: presentato a Perugia il progetto “Giovani: nuovi narratori e attori della cooperazione allo sviluppo”

Si è svolta l’8 Febbraio 2019 presso la Sala dei Notari a Perugia la conferenza Crossing Borders: be the change you want to see in your life”L’evento si è incentrato sui temi della cittadinanza globale e dello sviluppo sostenibile ed ha visto gli interventi della Dirigente del Liceo Assunta Pieralli Prof.ssa Simona Zoncheddu, la Dr.ssa Antonella Gambacorta dell’Ufficio Scolastico Regionale, la Dr.ssa Elena Stanghellini dell ’Università degli Studi di Perugia ed il Dr. Dramane Waguè Assessore all’Istruzione ed alle politiche giovanili del Comune di Perugia i quali hanno affermato l’importanza di questi principi per la crescita dei giovani di tutto il mondo.

leggi tutto...

Le buone pratiche umbre in tema di apicoltura a supporto dello sviluppo economico locale della Palestina

In occasione della Giornata internazionale di solidarietà per il popolo palestinese, il progetto di cooperazione internazionale “BEE The Change - Rafforzamento del settore apistico e sostegno alla filiera delle piante aromatiche e officinali per lo sviluppo socio-economico della Palestina”, capofilato dalla Regione Umbria e coordinato da FELCOS Umbria grazie al finanziamento dell’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), ha inaugurato una tre-giorni di formazione rivolta agli apicoltori delle cooperative di Ramallah e Jenin, partner locali di progetto, con l’obiettivo di aumentare le capacità di produzione e commercializzazione dei mieli prodotti in Palestina.

leggi tutto...

Torna “Autunno a Foligno”, la tre giorni dedicata alle eccellenze locali di miele e olio
Durante la manifestazione la prima presentazione ufficiale del progetto a supporto dell’apicoltura palestinese “BEE the Change”

Dal 16 al 18 novembre mostre mercato, convegni e degustazioni dedicate alle eccellenze locali di questo periodo, miele e olio, torneranno ad invadere il centro storico della Città. 

leggi tutto...

FELCOS Umbria in Bolivia per il sostegno allo sviluppo socio-economico locale
Prima missione tecnico-istituzionale del progetto ECO.COM. Rafforzamento dell’economia comunitaria, solidale, inclusiva e sostenibile nei comuni di Tiquipaya e Sacaba

Da oggi fino al 2 Novembre saremo in Bolivia per la prima missione tecnica e istituzionale del Progetto "ECO.COM. Rafforzamento dell’economia comunitaria, solidale, inclusiva e sostenibile nei comuni di Tiquipaya e Sacaba",progetto promosso dal Comune di Foligno e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) nell’ambito del primo bando dell’Agenzia per il sostegno delle iniziative di cooperazione allo sviluppo promosse dagli Enti Locali italiani.

leggi tutto...

In Primo Piano

Presentato oggi in conferenza stampa il Progetto “ECO.COM”

Migliorare lo sviluppo socio-economico dei Comuni boliviani di Tiquipaya e Sacaba e le condizioni di vita della loro popolazione, attraverso il rafforzamento dell’economia comunitaria: a questo servirà il progetto “ECO.COM” presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella Sala Pagliacci della Provincia di Perugia. 

leggi tutto...

Evento finale del progetto europeo CivAct
Il 5 e 6 aprile a Foligno l’appuntamento per parlare delle risposte dell’Europa in tema di migrazione e inclusione

Venerdì 5 e sabato 6 aprile, FELCOS Umbria in collaborazione con ANCI Umbria, organizza l’evento finale del progetto europeo "CivAct - Rafforzare le competenze e la capacità di migranti, rifugiati e cittadini europei per promuovere la partecipazione attiva e democratica alla vita pubblica dell’Unione Europea”.

leggi tutto...

Nelle scuole di Foligno, Spoleto, Bevagna, Norcia, Spello e Trevi i giovani diventano Responsabili della Raccolta differenziata
Presentato il progetto di educazione ambientale “We Have a D.R.E.A.M. – Divento Responsabile E mi Attivo nella Mia scuola”.

Anche quest’anno insieme alla Valle Umbra Servizi SpA torniamo tra i banchi di scuola per realizzare attività di in-formazione, sensibilizzazione e educazione ambientale. E accanto alle attività didattiche e laboratoriali, centrale sarà il ruolo degli studenti.

leggi tutto...

Eventi

XII Seminario nazionale di educazione interculturale

Anche quest’anno, come ormai da 12 anni consecutivi, CVM organizza il suo Seminario di Educazione Interculturale, che si terrà il 7 e l’8 settembre – venerdì e sabato – al liceo “E. Medi” di Senigallia.

leggi tutto...

Notizie dal mondo

Dieci modelli di buone pratiche per un turismo sostenibile
Misurare, ridurre e compensare le proprie emissioni di gas serra. E’ l’obiettivo fissato dal World travel and tourism Council dopo l’adesione all’iniziativa Climate Neutral Now delle Nazioni Unite.

29/8/2018

leggi tutto...

Sviluppo sostenibile. Asvis avverte: “In Ue peggiorano le disuguaglianze”
L’analisi dell’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015 in sede Onu evidenzia alcuni dati in peggioramento. Male gli obiettivi che puntano a ridurre le diseguaglianze e proteggere l’ambiente. Giovannini: “Serve un cambiamento significativo”

ROMA - Sugli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015, l’Ue è fuori traiettoria. Lo dice l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile che nella giornata di oggi ha diffuso una nota in cui si fa il punto sui vari obiettivi. Il quadro che emerge non è del tutto critico, ma sebbene ci siano miglioramenti su alcuni fronti, complessivamente i risultati raggiunti non sembrano soddisfare gli esperti dell’Alleanza. “Gli indicatori elaborati in esclusiva dall’Alleanza - spiega Enrico Giovannini, portavoce Asvis -, segnalano che, nonostante i numerosi miglioramenti, l’Unione europea non è su una traiettoria in grado di centrare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile concordati nel 2015 in sede ONU. Serve un cambiamento significativo in alcuni settori e che le forze politiche si impegnino a inserire l’Agenda 2030 nei loro programmi in vista delle prossime elezioni europee”.   

leggi tutto...

Global Citizenship Education – How much do we care?

Se in Italia è appena stata inquadrata da un documento di strategia nazionale, a livello europeo è già riconosciuta da anni come un potente strumento educativo per affrontare le attuali sfide globali e favorire il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo dell’Agenda 2030. Si tratta dell’Educazione alla cittadinanza globale. Eppure le istituzioni faticano a destinare risorse adeguate a questo filone educativo e anche a livello europeo gli investimenti da parte dei governi nazionali rimangono limitati. Un rapporto recentemente pubblicato da Concord Europe dal titolo “Educazione alla cittadinanza globale – Quanto ci importa?” scatta una fotografia della situazione a livello comunitario con approfondimenti su tutti gli stati membri dell’unione e rivela il livello di finanziamento dedicato all’educazione alla cittadinanza mondiale in Europa tra il 2011 e il 2015.

leggi tutto...


 
               SEGUICI SU









      PROGETTI IN CORSO