Giovedì 21 Febbraio 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Il Mediterraneo amico delle api. Le iniziative e le proposte concrete di 6 Paesi all’ VIII Forum dell'Apicoltura

Chefchaouen, 22 e 23 novembre 2016
21/11/2016


Le api garantiscono la produttività dell'agricoltura e sono essenziali per la sicurezza alimentare e la tutela della biodiversità del Pianeta, ma minacciata dai pesticidi e dai cambiamenti climatici, la loro popolazione è però in rapido declino da anni. E allora cosa possiamo fare per proteggere questa specie, sentinelle della salute dell’ambiente e motore di sviluppo sostenibile dei territori?

Dei rischi, ma anche dell’identità e delle sfide dell’apicoltura mediterranea parleremo a Chefchaouen, in Marocco, in occasione dell' VIII Forum dell'Apicoltura del Mediterraneo, evento che organizziamo con APIMED (Federazione degli apicoltori del Mediterraneo) e UNDP (Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite), in collaborazione con la FIMAP (Fédération Interprofessionnelle Marocaine de l'Apiculture), il Comune di Chefchaouen e il Ministero dell’Agricoltura del Marocco, nell'ambito del progetto, “Mediterranean CooBEEration: una rete per l'apicoltura, la sicurezza alimentare e la biodiversità”.

Al Forum, intitolato “Apicoltura Mediterranea: identità e sfide globali per lo sviluppo umano sostenibile”, parteciperanno circa 250 partecipanti tra rappresentanti delle istituzioni internazionali, nazionali e locali, ricercatori, apicoltori, studenti e cittadini, ma anche delegati e rappresentanti di associazioni di produttori apistici, provenienti da nove paesi del Mediterraneo (Marocco, Algeria, Palestina, Libano, Egitto, Iraq, Siria e Giordania, e dall’Italia), che si riuniranno per discutere, tra le altre cose, della qualità dei mercati del miele e della loro competitività, ma anche delle strategie da adottare per rafforzare l’apicoltura del Mediterraneo.

L’evento rappresenterà inoltre l’occasione per parlare del ruolo che i differenti attori possono svolgere nella promozione dell’Apicoltura come Bene Comune Globale, essenziale per la promozione della biodiversità, la produzione agricola e la sicurezza alimentare.

Durante il Forum, infatti, sarà presentata la Campagna CooBEEration, iniziativa internazionale di sensibilizzazione e informazione sul valore di apicoltura, promossa da FELCOS Umbria, APIMED, ANCI Umbria e APAU (Associazione Produttori Apistici Umbri) con l’obiettivo di modificare la percezione dell’apicoltura da semplice attività generatrice di reddito a Bene Comune Globale, attraverso attività d’informazione e sensibilizzazione che riescano a promuovere l’adozione di comportamenti individuali e collettivi a tutela dell’apicoltura.

Al Forum interverranno anche il DIPSA (Dipartimento di Scienze Agrarie dell'Università di Bologna) e DISAFA (Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'università di Torino), che presenteranno i risultati della ricerca scientifica che stanno conducendo all’interno del Progetto Mediterranean CooBEEration.

Si tratta dell’ultimo grande evento nell’area mediterranea che si realizzerà nell’ambito del progetto: prossimo appuntamento è con l’evento finale di Bruxelles, a marzo 2017, in cui si restituiranno e capitalizzeranno i risultati raggiunti in questi anni.

Mediterranean CooBEEration: una rete per l’apicoltura, la biodiversità e la sicurezza alimentare” è un progetto finanziato dall’Unione Europea che FELCOS promuove in collaborazione con APIMED UNDP, DIPSA, DISAFA e l’Istituto Nazionale Agronomico della Tunisia (INAT).


Download: Programma Forum

[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook