Venerdì 24 Novembre 2017                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

L’Umbria e Capo Verde insieme per lo sviluppo sostenibile dei territori

Siglato a Capo Verde un importante Protocollo di Cooperazione
26/10/2017


Favorire, in un’ottica di reciprocità, lo sviluppo dei territori e promuovere la localizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per la costruzione di società inclusive e democratiche.

È quanto si propone il Protocollo di Cooperazione tra FELCOS Umbria, ANCI Umbria e l’Associazione Nazionale dei Municipi Capoverdiani (ANMCV).

Firmato a Praia il 18 ottobre 2017 da Manuel de Pina, Presidente dell’ANMCV e da Paolo Maurizio Talanti, membro del Consiglio Direttivo di FELCOS Umbria e Coordinatore della Consulta Cooperazione e Relazioni Internazionali di ANCI Umbria, in occasione della quarta edizione del Forum Mondiale dello Sviluppo Economico Locale, il Protocollo sancisce l’impegno e la collaborazione tra i territori capoverdiani e quelli umbri per la promozione dello sviluppo sostenibile nei rispettivi territori, nell’ambito dell’Accordo di Sostegno allo Sviluppo Umano tra il Governo di Capo Verde e il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP).

In linea con quanto espresso nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, che chiama tutti i Paesi a un’assunzione di responsabilità per contribuire a portare il mondo su un sentiero sostenibile, in una visione integrata delle diverse dimensioni dello sviluppo e con il forte coinvolgimento di tutte le componenti della società - settore pubblico, privato e associativo - nell’ambito di questo accordo saranno mobilitate le capacità, le expertise e i saperi degli attori territoriali umbri e capoverdiani per la localizzazione degli OSS. Turismo sostenibile, agriturismo, turismo rurale, sviluppo sociale ed economico locale, disabilità, sono solo alcuni dei temi di comune interesse identificati nell’ambito del “Programma di Piattaforma per lo Sviluppo Locale e degli Obiettivi 2030 in Capo Verde”, programma di articolazione degli attori locali attuato dal Governo e dall'UNDP con il sostegno del Gran Ducato di Lussemburgo, che mira a sostenere le politiche nazionali di governance e di sviluppo locale per una migliore localizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Oltre allo scambio di esperienze e buone pratiche sui temi di comune interesse che verranno mano a mano individuati, parte delle attività riguarderà anche la sensibilizzazione degli attori territoriali sulla localizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e più in generale sull’Agenda 2030.

Un protocollo che rafforza quindi l’impegno dell’Umbria nella promozione dello sviluppo sostenibile e che rappresenta un’ulteriore opportunità di internazionalizzazione per il nostro territorio.


[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook