Sabato 24 Agosto 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Parte dall’Umbria un grande progetto europeo a tutela dell’apicoltura e della biodiversità nel Mediterraneo

Felcos Umbria ha firmato il contratto con la commissione europea per il finanziamento del progetto “Mediterranean CoBEEration”
14/02/2014


Venerdì 20 Dicembre 2013 - in occasione dell’Assemblea annuale dei soci di FELCOS Umbria - Joseph Flagiello, Presidente di FELCOS, ha firmato il contratto con la Commissione Europea per il finanziamento del progetto “Mediterrean CoBEEration: una rete per l’apicoltura, la biodiversità e la sicurezza alimentare”.

 

Il finanziamento dell'iniziativa - che promuove la tutela dell’apicoltura nel Mediterraneo quale risorsa strategica e unica per salvaguardare la biodiversità e garantire maggiore sicurezza alimentare e sviluppo economico in tutta l’area - è un riconoscimento anche da parte dell’Unione Europea degli importanti risultati ottenuti dall’intenso lavoro sull’apicoltura portato avanti dal 2008 da FELCOS Umbria ed APAU - Associazione dei Produttori Apistici dell’Umbria, con il sostegno dell’iniziativa ART del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, che ha visto l’organizzazione delle prime cinque edizioni del Forum dell’Apicoltura del Mediterraneo e numerose missioni di assistenza tecnica e rafforzamento delle capacità degli apicoltori e loro associazioni in Libano e Marocco.

Il progetto permetterà di sviluppare e continuare il lavoro svolto fino ad oggi, con l'importante obiettivo politico di rafforzare la capacità di lobby degli apicoltori e delle loro reti per far sì che nei diversi paesi del Mediterraneo coinvolti, attraverso un dialogo con i governi nazionali, con l’Unione Europea e con le principali istituzioni internazionali, sempre di più vengano adottate politiche e normative adeguate a tutelare questo settore così delicato e strategico al tempo stesso.

Il progetto Mediterranean CoBEEration, che partirà ufficialmente il 1°febbraio 2014 e si concluderà 31 gennaio 2017, sarà guidato da FELCOS Umbria e vedrà la partecipazione della Federazione degli Apicoltori del Mediterraneo – la prima rete di associazioni di apicoltori a livello regionale del Mediterraneo, nata nel 2011 grazie all’esperienza dei Forum e con sede in Umbria - dell’Università di Bologna, che curerà una parte di ricerca scientifica, e dell’INAT, l’Istituto Agronomico della Tunisia.

Nel corso dei tre anni di attività saranno realizzate attività in 6 paesi diversi, dal Libano, al Marocco, dalla Tunisia, all’Algeria, dai territori palestinesi, all’Italia.  

 

Guarda qui il servizio del TG3 Regionale Umbria 


[TORNA INDIETRO]