Venerdì 24 Novembre 2017                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Conosci Felcos / Chi Siamo

Presentazione

FELCOS Umbria è una rete che si occupa di promuovere lo sviluppo umano sostenibile attraverso la realizzazione di progetti e iniziative a livello internazionale e locale e la costruzione di relazioni e partenariati nei territori e tra territori.

Concretamente, a livello internazionale, FELCOS realizza progetti di cooperazione internazionale per sostenere lo sviluppo sostenibile di territori e comunità di altri i paesi, nell’ambito di rapporti di partenariato territoriale che si costruiscono intorno a interessi comuni sui temi dello sviluppo sostenibile.

A questo scopo, FELCOS coinvolge e mette in rete gli attori, le esperienze, i saperi, le eccellenze e le innovazioni del nostro sistema territoriale per far partecipare l’Umbria alle sfide globali contro la povertà e per promuovere uno sviluppo sostenibile basato su un approccio territoriale che riconosce la dimensione locale come principale motore di una crescita equa e responsabile.

A partire dal ruolo centrale degli Enti Locali nelle politiche di sviluppo e di cooperazione, infatti, FELCOS Umbria promuove la partecipazione e il protagonismo degli attori locali pubblici, privati ed associativi del territorio regionale, portando “l’Umbria nel mondo e il mondo in Umbria".

In Umbria FELCOS realizza progetti di sensibilizzazione, di educazione alla cittadinanza globale nelle scuole e nella società, iniziative d’informazione e formazione rivolte agli enti locali, attività di progettazione europea, di fund-raising ed iniziative finalizzate alla promozione di buone pratiche di governance, di partecipazione, di inclusione, di integrazione e di sviluppo sostenibile.

Nelle sua attività FELCOS Umbria collabora e si articola con le istituzioni e il livello di governo nazionale, con gli organismi internazionali, con l’Unione Europea e con le più ampie strategie di sostegno allo sviluppo umano promosse dalle Nazioni Unite, come l’Iniziativa ART dell’UNDP.


[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook