Giovedì 21 Febbraio 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Promozione del diritto al cibo e lotta allo spreco alimentare

Venerdì 30 settembre un seminario di approfondimento con esperti del settore
23/09/2016


Proseguono gli incontri e gli approfondimenti sul tema dello spreco alimentare e la promozione del diritto al cibo.

Venerdì 30 settembre, infatti, in occasione della manifestazione “I Primi di Italia” e nell’ambito del progetto europeo “DON’T WASTE OUR FUTURE!”, esperti di educazione alimentare, rappresentanti dei consumatori, esponenti del mondo della grande distribuzione e organizzazioni della società civile si riuniranno in occasione del Convegno Diritto al cibo e lotta allo spreco alimentare”, organizzato dal Comune di Foligno, FELCOS Umbria ed Epta Eventi Confcommercio.

L’incontro sarà l’occasione per discutere delle fondamentali tematiche del diritto al cibo e dello, inserite lo scorso anno tra gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite nel quadro della Agenda 2030 ed alla base del progetto europeo “DON’T WASTE OUR FUTURE!”, che FELCOS e il Comune di Foligno promuovono in collaborazione con 9 partner internazionali.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Foligno Nando Mismetti, della Vice Presidente di FELCOS Umbria e Assessore con delega alla Cooperazione del Comune di Foligno Silvia Stancati, e del Presidente Epta Eventi Aldo Amoni, il convegno si svilupperà in due sessioni.

Con il coordinamento di Maria Pia Fanciulli, giornalista della “Fondazione Barbanera 1762”, nella prima sessione si approfondirà “Il ruolo della distribuzione nella lotta e prevenzione del fenomeno dello spreco alimentare” a partire da una relazione del Prof. Luca Falasconi, cofondatore di Last Minute Market e ricercatore Dipartimento Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari  dell’ Università di Bologna.

La seconda parte della mattinata sarà focalizzata sulle tematiche del nutrimento intelligente e della salute, oltre che dell’ambiente e dell’economia in relazione al fenomeno, e sarà introdotta da una relazione suNutrimento intelligente e salute, della D.ssa Lucilla Titta, ricercatrice, nutrizionista, coordinatrice del progetto SmartFood dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

La partecipazione è aperta a tutti.


Download: Programma Convegno

[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook