Lunedì 22 Aprile 2019                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / In Primo Piano

Riunione tra i Direttori dei Fondi italiani e spagnoli per la Cooperazione Internazionale

FELCOS tra i promotori del percorso di creazione dell’Alleanza Europea di Fondi e reti territoriali per la Cooperazione Internazionale
07/07/2016


Rafforzare la collaborazione esistente tra i Fondi italiani e spagnoli per la cooperazione internazionale, mettere insieme le proprie competenze e creare sinergie per rafforzare l’impatto, e il ruolo, che gli Enti Locali hanno nella promozione dello sviluppo sostenibile attraverso la creazione di una Alleanza Europea di Fondi e reti territoriali per la Cooperazione Internazionale.

Questo l’obiettivo delle riunioni che sono in corso, dal 7 al 9 luglio, tra i Direttori di FELCOS Umbria, FPMCI (Fondo Provinciale Milanese per la Cooperazione Internazionale), FELCODE (Fondo Extremeño Local de Cooperación para el Desarrollo) e FAMSI (Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional), i fondi, italiani e spagnoli, di enti locali che come FELCOS, attraverso un approccio territoriale allo sviluppo, realizzano progetti di cooperazione finalizzati a sostenere lo sviluppo locale di altri paesi.

Un obiettivo ambizioso, quello della creazione di una Alleanza Europea di Fondi e reti territoriali per la Cooperazione Internazionale, organismo di rappresentanza e di interlocuzione politica che risponde alla necessità di organizzare al meglio le potenzialità dei protagonisti della cooperazione per poter articolare in maniera efficace e innovativa l’agire dei territori, superando la frammentarietà delle azioni e degli attori e massimizzandone le potenzialità.

Le autorità locali hanno infatti acquisito un ruolo sempre più determinante nella possibilità d’incidere nei processi locali e globali e di intervenire nelle sfide internazionali. In quest’ottica i Fondi di Enti locali rappresentano un modello operativo e programmatico di riferimento per Comuni che risponde alla necessità di dotarsi di strumenti per rafforzare il loro ruolo nelle politiche di sviluppo.

Mettere a sistema l’azione dei territori europei rappresenta quindi una sfida importante da cogliere; come ha sottolineato il Direttore di FELCOS umbria, che partecipava anche in qualità di Coordinatore della Federazione italiana delle reti territoriali per lo sviluppo e la cooperazione internazionale (RETÈCO), ai microfoni di una TV locale, due sono gli obiettivi dell’incontro “ da un lato, rafforzare la collaborazione tra FELCOS e FELCODE, e dall’altro rafforzare la nostra capacità di saper cogliere l’ opportunità che l’Unione Europea offre ai nostri territori”.


[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook