Lunedì 11 Dicembre 2017                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos
Felcos informa / Notizie / Notizie FELCOS

Una giornata informativa sulla gestione delle emergenze attraverso l’e-learning

I risultati del progetto FORETELL al secondo Info Day
17/11/2017

Come promuovere tra le giovani generazioni una cultura della sicurezza? Come insegnare ai ragazzi quali comportamenti adottare in caso di pericolo?

Il progetto “FORETELL - Flood and Fire safety awareness in virtual world” (Sensibilizzazione attraverso il mondo virtuale sui temi di protezione civile, in particolare su incendio e inondazioni) ha scelto l’e-learning e il mondo virtuale per rendere gli studenti più consapevoli su come evitare e gestire l’emergenza.

Dopo un anno di sperimentazioni e test sulla piattaforma in 3D (Virtual World), il gioco è pronto per essere presentato e domani saremo al Centro Regionale di Protezione Civile con una giornata informativa sul progetto.

A partire dalle ore 9 condivideremo con insegnanti, educatori e volontari della protezione civile la metodologia utilizzata per preparare i bambini delle scuole primarie e gli studenti delle scuole secondarie a rispondere alle situazioni di emergenza nel modo più sicuro e responsabile, partendo dai bisogni reali degli studenti.

La realizzazione della piattaforma, infatti, è stata anticipata da una fase di rilevazione dei bisogni formativi tramite la somministrazione di un questionario rivolto agli studenti per attestare il loro livello di conoscenza in materia di prevenzione e gestione del rischio, sulla base del quale sono stati definiti i principi e le modalità di apprendimento on line attraverso cui avvicinare gli studenti al tema della protezione civile.

A caratterizzare piattaforma interattiva è inoltre la sua interattività con l’utente.

La piattaforma interattiva si compone infatti di tre aree: una simile al mondo virtuale di Second Life, in cui vengono riproposte situazioni e contesti di vita quotidiana dove gli utenti si troveranno a gestire situazioni di emergenza o altre in cui dovranno evitare il pericolo; una seconda parte, definita Moodle, in cui gli insegnanti delle scuole coinvolte caricheranno il materiale educativo fruibile dagli studenti; ed un’ultima parte, definita Sloodle, che fornisce gli strumenti per l’apprendimento e da’ la possibilità agli studenti di accedere al materiale didattico e testare le proprie conoscenze direttamente dalla piattaforma virtuale.

Il progetto FORETELL, finanziato dall’Unione Europea, nasce dalla necessità di promuovere in Europa una cultura della sicurezza e della gestione delle emergenze e dalla consapevolezza che questo obiettivo può essere raggiunto solo attraverso un approccio olistico alla materia, che richiede cioè una conoscenza preliminare del tema e degli strumenti di riduzione del rischio di calamità naturali.

Oltre a FELCOS Umbria, che segue le attività insieme ad ANCI Umbria, partner del progetto sono l’Università greca "Hellenic University”, capofila dell’azione,  l’Università di Malta e il Dipartimento di Protezione Civile bulgaro.


[TORNA INDIETRO]

Condividi su Facebook