FELCOS in cifre

0 Enti locali
0 Partner e collaboratori
0 Progetti realizzati
0 Paesi
Arte e sostenibilità: la street action “La Tirata”

Arte e sostenibilità: la street action “La Tirata”

“[…] Da ogni lato della strada, il nostro panorama era costituito da una ricca campagna, piantata fittamente da gelsi bianchi, sicomori, olmi, e vigne. Il grano cresce abbondante tra i filari degli alberi […]”. Anna Miller – Maggio 1771   Arte, sostenibilità, educazione alla cittadinanza: sono questi i tre ingredienti de “La Tirata”, la street action a cura di Giulia Filippi, con cui Felcos ha accompagnato il grande evento de La Sagrantina per sensibilizzare cittadini e turisti nella bellissima piazza di Bevagna, in Umbria. Questa installazione artistica ha ridefinito lo spazio urbano, portando dentro le mura del paese, nel contesto di...

Il futuro del partenariato territoriale nella cooperazione allo sviluppo

Il futuro del partenariato territoriale nella cooperazione allo sviluppo

Per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile c’è la necessità di lavorare intorno al concetto di partneriato territoriale, reinventando diversi e più strutturati rapporti tra comuni, territorio e organizzazioni della società civile nella cooperazione allo sviluppo: una riflessione di Lucia Maddoli, Vice-Direttrice di Felcos Umbria, dopo le giornate di Codeway Expo.  Il concetto di partenariato territoriale è nel dna di FELCOS, che nasce proprio esso stesso in forma di una sorta di partenariato stabile tra comuni, che ne sono i soci, e attivando da subito una rete di collaborazione con gli attori pubblici, privati e associativi del territorio per promuovere uno sviluppo sostenibile...

Quando l’educazione alla cittadinanza globale si trova per strada!

Quando l’educazione alla cittadinanza globale si trova per strada!

Bruxelles, siamo qui come Felcos per la prima riunione del Multi Stakeholders Group del programma DEAR. In valigia abbiamo stipato la nostra esperienza pluriennale e tante idee per contribuire a ridefinire il concetto di educazione alla cittadinanza globale. Ma abbiamo lasciato uno spazio, per riportare qualcosa in Italia, perché siamo venuti anche in cerca di innovazioni e di pratiche che possano aprirci nuovi orizzonti.