Sabato 06 Febbraio 2016                     

Conosci Felcos
Felcos informa
Partecipa a Felcos
Sostieni Felcos

  

Home

Notizie FELCOS

On line l'INFO FELCOS aggiornato al mese di Dicembre 2015
È on line l’Info FELCOS aggiornato al mese di Dicembre 2015, il documento che descrive le principali attività svolte da FELCOS Umbria nel corso dell'ultimo trimestre del 2015.

Il documento raccoglie gli articoli riguardanti le iniziative promosse da FELCOS Umbria, gli eventi organizzati e quelli cui l’Associazione ha partecipato, pubblicati durante questi tre mesi mesi nel nostro sito.

Vi auguriamo una buona lettura!

leggi tutto...

L'Apicoltura motore dello sviluppo sostenibile: concluso il Forum Nazionale dell’Apicoltura dell’Algeria

Grande successo per il Forum Nazionale dell’Apicoltura algerina, organizzato da FELCOS Umbria e APIMED  (Federazione Apicoltori del Mediterraneo) ad Algeri il 27 e 28 gennaio, e che si è concluso con l'escursione alla riscoperta della ape sahariana nell’interno del paese.

leggi tutto...

DON’T WASTE OUR FUTURE!: i ragazzi delle scuole secondarie ambasciatori contro lo spreco alimentare
Al via i laboratori di preparazione alla Peer- to-peer Education

Sono iniziati oggi, presso l‘aula magna del Liceo classico “F.Frezzi-Beata Angela” di Foligno, i laboratori di preparazione alla Peer-to-peer education (apprendimento tra pari), l’attività che vedrà i ragazzi delle scuole superiori secondarie ambasciatori contro lo spreco alimentare e per il diritto al cibo, nell'ambito del progetto "DON'T WASTE OUR FUTURE!", di cui FELCOS Umbria è capofila.

leggi tutto...

Un’ape in Comune: le Municipalità umbre apripista dell’ Iniziativa “Comune BEE-Friendly”

Giovedì 21 gennaio gli Assessori Giovanni Patriarchi e Graziano Gentili, rispettivamente in rappresentanza dei Comuni di Foligno e di Gualdo Cattaneo, e Paolo Maurizio Talanti, Presidente della Consulta “Ambiente e Energia” di ANCI Umbria e Consigliere del Comune di Orvieto, insieme a Vincenzo Panettieri, Presidente di APIMED (Federazione degli Apicoltori del Mediterraneo), si sono riuniti presso la sede di FELCOS Umbria per definire insieme i dettagli dell’Iniziativa “Comuni BEE-Friendly”, l’iniziativa che si inserisce all’interno della più ampia CooBEEration Campaign, campagna internazionale di sensibilizzazione e informazione sul valore dell’ Apicoltura come Bene Comune, promossa da FELCOS Umbria e APIMED.

leggi tutto...

Mediterranean CooBEEEration: terminata la prima missione di assistenza tecnica in Marocco

Nell’ambito del progetto "Mediterranean CooBEEration: una rete per l'apicoltura, la sicurezza alimentare e la biodiversità", finanziato dall’Unione Europea e di cui FELCOS Umbria è capofila, dal 3 al 8 gennaio 2016 si è svolta la prima missione di formazione e assistenza tecnica in Marocco.

leggi tutto...

Progetto “Cittadini del mondo”: La Diocesi di Foligno e FELCOS Umbria insieme per abbattere le frontiere e promuovere il dialogo
I ragazzi dell’Istituto Professionale di Foligno incontrano gli studenti palestinesi di Qalquilya

Oggi i ragazzi dell’Istituto Professionale “Orfinidi Foligno,  sono riusciti a far breccia nel muro alto 8 metri che circonda la città palestinese di  Qalquilya, aree rurale della West Bank, al confine con lo stato di Israele, riuscendo a mettersi in contatto diretto con un gruppo di studentesse riunite presso la Municipalità.

leggi tutto...

FELCOS Umbria torna all’Università per Stranieri di Perugia per parlare di cooperazione allo sviluppo

Ieri, martedì 15 Dicembre, in occasione del Laboratorio "Nuove forme della cooperazione internazionale allo sviluppo: ideazione e gestione dei progetti" organizzato dall’Università per Stranieri di Perugia, FELCOS Umbria ha incontrato gli studenti del corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali e Cooperazione allo Sviluppo per presentare le caratteristiche della cooperazione territoriale e dell’approccio territoriale allo sviluppo, che caratterizzano la modalità organizzativa e programmatica dell’Associazione.

leggi tutto...

In Primo Piano

Il Forum Nazionale dell’Apicoltura tra le api del deserto
L’apicoltura mediterranea vola in Algeria e tiene a battesimo il primo congresso degli apicoltori professionisti algerini

Riprende dall’Algeria il viaggio degli apicoltori del Mediterraneo che attraverso i loro Forum si riuniscono, a partire dal 2007, nei paesi di questa vasta area per discutere di  miele, di allevamento, di produttività ma anche di ambiente , di sicurezza alimentare, di biodiversità.

leggi tutto...

Grande successo della cooperazione territoriale italiana: approvato alla Camera l'Ordine del Giorno contenente le proposte di RETÈCO

Durante la seduta della Camera di sabato 19 dicembre, è stato centrato un importante obiettivo per la cooperazione territoriale italiana e per gli Enti Locali e le loro Reti che si impegnano nell'ambito della cooperazione internazionale: è stato approvato l’ordine del giorno che recepisce le proposte della Federazione italiana delle Reti territoriali per lo sviluppo e la cooperazione internazionale (RETÈCO), di cui FELCOS Umbria ha la Presidenza e il Coordinamento nazionale.

leggi tutto...

Progetto DON’T WASTE OUR FUTURE: al via il processo di disseminazione della Carta nei territori
Il Consiglio Comunale di Terni approva all’unanimità la Carta contro lo spreco alimentare e per il diritto al cibo

Lunedì 14 dicembre, il Consiglio Comunale di Terni si è riunito per presentare in plenaria e discutere dell’approvazione della Carta “DON’T WASTE OUR FUTURE!- Manifesto europeo dei Giovani e degli Enti locali per la riduzione dello spreco alimentare e per il diritto globale al cibo”, elaborata lo scorso ottobre in occasione del 1° Forum Europeo dei Giovani e degli Enti Locali contro lo spreco alimentare e per il Diritto globale al cibo, nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea, DON’T WASTE OUR FUTURE!.

leggi tutto...

Eventi

Oggi è la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare

In Italia ogni anno vengono buttati 1,19 milioni di tonnellate di alimenti. Un'"abitudine" che si riflette negativamente anche sull'ambiente, come sottolinea il Wwf. Ma una semplificazione normativa per utilizzare al meglio i prodotti invenduti è sempre più vicina

leggi tutto...

Notizie dal mondo

Laura Frigenti: Ecco le sfide dell'Agenzia italiana per la cooperazione internazionale

Dal 1 gennaio è entrata ufficialmente in funzione la nuova Agenzia italiana per la cooperazione internazionale. Un soggetto cruciale del nostro modello di cooperazione allo sviluppo chiamato a svolgere le funzioni e realizzare gli interventi di cooperazione internazionale in precedenza gestiti dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo sviluppo (DGCS). La direzione dell'Agenzia è stata affidata a Laura Frigenti, giunta ieri a Roma in provenienza dagli Stati Uniti per insediarsi in via Contarini e che, in questa intervista rilasciata a Vita.it, delinea le sfide principali che l’attendono, la sua visione della cooperazione internazionale e le sue ambizioni.
 

leggi tutto...

Cop21, arriva la firma. Fabius:' L'aumento della temperatura sarà mantenuto entro 1,5 gradi '
Il presidente della conferenza: 'Intesa giusta, ambiziosa ed equilibrata e riflette tutte le parti'

PARIGI - Come un giudice che emette la sua sentenza, il presidente della Cop21 Laurent Fabius ha usato un martelletto, rigorosamente verde, per sancire l'accordo che i 195 stati presenti alla conferenza sul clima di Parigi hanno votato. Platea in piedi e applausi scroscianti per quello che è stato già definito un accordo dal valore storico. Limite di 1,5 gradi al rialzo della temperatura, cento miliardi di dollari per i paesi in via di sviluppo e revisione ogni ciqnue anni sui tagli alle emissioni nocive. Questi i tre punti fondamentali dell'accordo.

leggi tutto...

Parigi: iniziano i negoziati per salvare il Pianeta
Annunciati dalle grandi potenze 20 miliardi nei prossimi cinque anni per la ricerca nel campo dell’energia pulita, un piano per contenere il riscaldamento globale entro i 2°C, il limite condiviso che ci separa dal disastro, eppure secondo i Paesi più colpiti dal cambiamento climatico non è abbastanza, la soglia minima è 1,5°C

Gli Stati Uniti e altri 18 Paesi, tra cui Regno Unito, Canada, Cina, Brasile, India e Sud Africa, hanno dichiarato l’impegno a raddoppiare i fondi per la ricerca nell’energia pulita, raggiungendo un totale di 20 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni, un impegno che coinvolgerebbe alcuni tra i principali responsabili delle emissioni di CO2 e, secondo la Casa Bianca, rappresenterebbe un segnale importante per l’inizio dei negoziati di Parigi.

leggi tutto...


 
               SEGUICI SU








      PROGETTI IN CORSO